Palpebre Cadenti: Cause

Il problema delle palpebre cadenti è un problema molto serio e importante per chi ne soffre perché non si tratta solo di un problema estetico. Gli occhi sono forse la parte più importante di ognuno di noi. Gli occhi esprimono tutto, gli occhi comunicano sempre. Se questi però appaiono stanchi, tristi e depressi, non solo cambierà totalmente quello che le persone pensano di noi, ma la stessa persona non si identificherà più nel proprio aspetto. Non riconoscersi è qualcosa di molto grave.

Purtroppo la maggior parte delle persone soffrono del problema delle palpebre cadenti, chi più e chi meno, chi da giovane e chi in età più avanzata.

Ma perché si soffre di questo problema? Quali sono le cause che provocano le palpebre cadenti?

Cause delle Palpebre Cadenti

Ci sono ovviamente diverse cause per cui si formano le palpebre cadenti, ma la causa principale è una: i muscoli della fronte si rilassano e la pelle tende a scendere sugli occhi.

Infatti i muscoli del viso funzionano in questo modo, ci deve essere sempre un equilibrio tra le varie forze, si hanno problemi, come succede per le palpebre cadenti.

A Milano c’è un chirurgo specialista del viso che ti farà ottenere un risultato ottimale per un intervento di blefaroplastica superiore: Angelo Cossetta.

Ma per quale motivo i muscoli frontali dovrebbero rilassarsi?

Un motivo è sicuramente quello dell’avanzamento dell’età, ma spesso succede anche perché c’è una predisposizione che può essere genetica o per via della conformazione dei muscoli facciali.

A volte ci potrebbe essere anche un rilassamento dei tendini che tengono su gli angoli esterni dell’occhio. L’invecchiamento non è mai localizzato su un solo punto e per questo gli effetti potrebbero essere causati da diversi muscoli, tendini e problematiche varie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *