Intervento Borse Occhi: quando è necessaria una blefaroplastica

L’intervento per le borse agli occhi: la blefaroplastica

Una imperfezione che invecchia decisamente il viso è quella delle borse sotto gli occhi che si possono riscontrare in persone anagraficamente mature ma anche in molti trentenni: in questi ultimi possono incidere fattori ereditari che portano alla lassità muscolare. Uomini e donne sono colpiti in uguale misura da questo inestetismo che tende ad essere sempre più marcato con il passare degli anni. La blefaroplastica è l’intervento estetico necessario nei casi in cui sono presenti eccessi di cute nelle zone palpebrali, borse sotto gli occhi, ma anche una depressione periorbitale.

Non sempre si tratta di un intervento legato al raggiungimento di canoni estetici ottimali: molto spesso esistono problemi funzionali dovuti ad un eccesso di pelle o al cedimento della muscolatura. L’intervento per le borse sotto gli occhi è indicato anche per motivi psicologici del paziente che vive male questo inestetismo: sarà, comunque, il chirurgo a stabilire l’idoneità del candidato.

Borse agli occhi e chirurgia estetica

L’età è fra le cause che maggiormente contribuiscono alla formazione delle antiestetiche borse sotto gli occhi ma anche stress, agenti inquinanti e un riposo insufficiente possono essere concause. A volte le occhiaie appaiono come lievi gonfiori, altre volte sono segni scuri che fanno apparire un viso stanco e spento. Il chirurgo plastico toglie l’adipe e la pelle in eccesso con procedure personalizzate secondo le necessità, restituendo al viso vivacità e freschezza ma soprattutto il paziente riacquista un benessere che è anche psicologico.

Il costo dell’intervento per borse sotto gli occhi varia secondo le zone interessate: a volte possono essere associati anche lievi lifting e tecniche di ringiovanimento della cute.

La visita prima dell’intervento

L’inestetismo dovuto alle borse sotto gli occhi può essere felicemente risolto con l’intervento ma solo se il candidato è idoneo: infatti durante la prima visita il chirurgo oculoplastico (consigliamo Angelo Cossetta per la sua specializzazione negli interventi al viso) esamina la muscolatura della regione perioculare e la quantità di grasso e di cute da eliminare, prescrive esami e valuta l’idoneità. Se il candidato è in salute e idoneo le competenze maturate nel corso dei numerosi interventi dallo specialista portano ad ottenere i risultati estetici attesi, permettendo ai pazienti di riappropriarsi di uno sguardo giovanile.

L’intervento: la procedura personalizzata

L’operazione di borse sotto gli occhi è effettuata in Day-Surgery ed eseguita con una incisione transcongiuntivale o con una incisione sotto alle ciglia inferiori. La prima scelta è preferita quando la cute in eccesso è minima e deve essere asportato solo l’adipe mentre il chirurgo decide per la seconda se deve essere eliminata anche la cute.

Nelle ore successive all’intervento la parte operata si presenta leggermente gonfia ed edematosa: alcune compresse fredde aiuteranno a contenere il gonfiore. Al ritorno a casa dovranno essere seguite alcune semplici attenzioni e non si assumeranno farmaci se non quelli concordati con il chirurgo. Dopo un paio di settimane il paziente potrà riprendere le attività consuete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *